Assistente Sanitario: il profilo professionale | Lab Care Coop

Assistente Sanitario: profilo professionale e mansioni

//
Home » Blog » Professioni Sanitarie » Assistente Sanitario: profilo professionale e mansioni

Definizione e attività

Il profilo professionale di Assistente Sanitario è stato definito con il decreto ministeriale num. 69 del 17 Gennaio 1997, pubblicato nel num. 72 della Gazzetta Ufficiale il 27 Marzo 1997.

Prevenzione, promozione, educazione per la salute

L’assistente sanitario è un operatore sanitario laureato, addetto alla prevenzione, promozione ed educazione per la salute. Le attività che svolge sono rivolte alla persona, alla famiglia e alla collettività.

Infografica sul profilo professionale dell'assistente sanitario.
Infografica sul profilo professionale dell’assistente sanitario.

Le mansioni di Assistente Sanitario

  • Individuare i bisogni di salute, sulla base di dati epidemiologici, sociali e culturali
  • Priorità nell’intervento preventivo, educativo e di recupero
  • Progettare e attuare interventi di educazione alla salute, educazione sessuale e sociale
  • Partecipare a progetti e campagne di promozione ed educazione alla salute
  • Gestione e programmazione delle campagne e delle attività vaccinali
  • Promuovere l’adesione alla vaccinazione secondo le indicazioni fornite da Ministero della Salute e Regioni
  • Gestione dell’anagrafica vaccinale, supervisione per la corretta esecuzione delle vaccinazioni
  • Sostegno alla famiglia, terapie per la famiglia, in collaborazione con medici di medicina generale e operatori territoriali, interventi di prevenzione e controllo contro le malattie croniche degenerative
  • Collabora nella gestione, organizzazione e promozione degli screening di popolazione per la prevenzione dei tumori
  • Collabora nella gestione della sorveglianza sanitaria e prevenzione infortuni dei lavoratori
  • Partecipa alle operazioni di promozione alla salute nelle Scuole
  • Monitora le condizioni igienico-sanitarie e il rischio infettivo all’interno di famiglie, Scuole, e comunità
  • Contribuisce alla formazione e aggiornamento degli operatori sanitari e del personale scolastico
  • Partecipa alle iniziative di tutela dei diritti dei cittadini, l’analisi dei livelli di gradimento, valutazione e miglioramento dei servizi e prestiazioni sanitarie
  • Redige relazioni e verbali alle autorità competenti sulla qualità dei servizi

Per leggere il testo del documento ufficiale, è possibile consultare il link alla Gazzetta Ufficiale in fondo all’articolo.

Sbocchi lavorativi

Gli sbocchi lavorativi per un assistente sanitario possono essere nel settore della sanità pubblica, nella sanità privata in strutture sanitarie e residenziali di degenza e/o come libero professionista.

Nel settore pubblico può lavorare in:

  • Ospedali
  • Università
  • INPS e INAIL
  • IRCCS (Istituti di Ricerca e Cura a carattere scientifico)
  • USL

Nel settore privato:

  • Strutture sanitare e socio-sanitarie
  • Strutture residenziali e di degenza
  • Case di Cura
  • Case di Riposo
  • Cliniche private
  • Ambulatori
  • Cooperative sociali
Assistente Sanitario che lavora al computer.
L’assistente sanitario svolge diverse attività tra cui la promozione e gestione delle campagne vaccinali, la redazione di verbali e rapporti per le autorità competenti, l’organizzazione e promozione di screening sulla popolazione.

Stipendio medio di Assistente Sanitario

La retribuzione media mensile per un Assistente Sanitario è di 1146 euro netti, rilevata nell’anno 2019.

Come si diventa Assistente Sanitario

Laurea in Assistenza Sanitaria

La Laurea in Assistenza Sanitaria ha una durata di 3 anni e prevede l’obbligo di frequenza. Alcuni degli obiettivi formativi del corso di laurea sono:

  • Apprendere le principali teorie psicologiche sulle relazioni e i comportamenti umani
  • Tecniche e dinamiche di comunicazione per gli interventi educativi di prevenzione e promozione della salute
  • Apprendere le dinamiche sociali della malattia in tutte le fasi dell’eta evolutiva
  • Conoscere le basi fisiopatologiche dei processi patologici dell’uomo in riferimento alle specifiche patologie degli apparati cardiocircolatorio, respiratorio, visivo, locomotore, uditivo
  • Le tecniche di comunicazione per gestire il rapporto con l’utente nell’ambito delle attività di assistenza sanitaria, in strutture di accoglienza, in medicina dello sport e fisiatria, in progetti riabilitativi ed educativi rivolti a pazienti con disabilità psichica.

Per approfondire è possibile consultare l’intera offerta formativa sul sito dell’università di riferimento.

Iscrizione all’Albo Professionale

Al conseguimento della Laurea è necessaria l’iscrizione all’albo professionale. L’albo di riferimento è il TSRM, Ordine dei Tecnici Sanitari di Radiologia Medica e delle Professioni Sanitarie Tecniche, della Riabilitazione e della Prevenzione.

Concorsi Assistenti Sanitari

Al momento non risultano concorsi pubblici attivi per la posizione in essere.

Fonti

fonti: Gazzetta Ufficiale, D.M. 69 17/01/1997, Ordine TSRM e PSTRP, Sapienza Università di Roma

fonte retribuzione media assistente sanitario: AlmaLaurea, focus sulle retribuzioni delle professioni sanitarie,

Condividi:

Lascia un commento