Alessio Olimpio è autore di articoli e testi per Lab Care

Alessio Olimpio

Mansioni OSS

Tutte le Mansioni e Competenze dell’Operatore Socio Sanitario (OSS)

Le Mansioni OSS sono diversificate in base al luogo in cui l’operatore socio sanitario svolge la sua attività, specialmente per quello che riguarda l’impiego in ospedale, in sala operatoria ed in pronto soccorso, mentre l’assistenza a domicilio e le attività svolte in clinica e in casa di riposo hanno molte attività in comune. Elenchiamo e argomentiamo tutte le mansioni di un OSS nei diversi contesti assistenziali.

Eutanasia. Si o no?

Parliamo di Eutanasia

L’Eutanasia è il processo di accompagnamento alla morte di una persona, esclusivamente nel suo interesse e “benessere”, viene impiegata nei casi in cui il paziente si trovi in gravi condizioni di vita irreversibili, a volte con menomazioni fisiche e mentali, causate da gravi malattie o altri eventi traumatici.

Boom di reati vertenze per Badanti e Colf

Perché il contratto badanti “casalingo” non funziona

I reati penali nel lavoro domestico non in regola sono aumentati, +50% di estorsioni nel periodo 2016-2017. Ad incentivare questo tipo di reati è l’assenza di un contratto regolare di lavoro, che tuteli la famiglia, e tuteli anche l’assistente familiare, perché a commettere reati sono anche le famiglie, che spesso non pagano le badanti.

Come si diventa Badante?

Come diventare Badante

La Badante: il nome ufficiale è Assistente Familiare, è una professione molto in voga al giorno d’oggi, ed i numeri sono fortemente in crescita: si stima siano più di 800.000 le badanti attualmente impiegate in Italia (fonte: INPS), con più del 50% impiegate a nero, senza regolare contratto di lavoro. Vediamo come intraprendere la professione di Badante.

Anziana soffre di Alzheimer

Malattia di Alzheimer: Quali sono i Sintomi?

La Malattia di Alzheimer-Perusini, è una forma di demenza degenerativa invalidante. Tende a manifestarsi intorno ai 65 anni, ma può presentarsi anche prima; è caratterizzata da una perdita di memoria, che si accentua con il progressivo decorso della malattia, uno stato mentale confusionario, la perdita di coordinazione motoria, difficoltà di comunicazione ed espressione, ed una ridotta capacità di giudizio e comprensione.