Come ricevere consulenza psicologica (quasi) gratuita | Lab Care

Come ricevere consulenza psicologica (quasi) gratuita

//
Psicologo gratis
Psicologa e paziente durante la psicoterapia.

È possibile avere supporto psicologico gratuito? Quali sono le tempistiche della sanità pubblica?

Si tende a considerare lo Psicologo come una risorsa di cui non abbiamo bisogno, perché ce la possiamo fare da soli. Si da per scontato che dallo Psicologo ci vadano solo le persone deboli, instabili, nevrotiche, malate, pericolose.

Quelli che non riescono a farcela da soli“, direbbero gli altri. Si ritiene che uno sconosciuto non possa essere in grado di aiutarci a risolvere le nostre questioni personali perché non ci conosce, non sa quello che abbiamo passato, non sa come siamo fatti.

Eppure, quando andiamo da un Medico specialista ad esempio, ci rivolgiamo comunque a uno sconosciuto, senza farci troppi problemi. Magari dobbiamo spogliarci davanti a lui, rimanere nudi e farci visitare da uno sconosciuto, ma non ci infastidisce troppo.

Invece, appena si parla di psicoterapia, emerge il rifiuto.

In questo difficile periodo storico, tra pandemia, chiusure forzate e permanenza domiciliare lo Psicologo può aiutarci a trovare la strada per stare meglio molto più velocemente. Può aiutarci a diminuire l’ansia e la sofferenza al pensiero di ammalarsi, di perdere i propri cari, ad affrontare il tema della vita e della morte, superare i traumi e capire perché reagiamo in certi modi invece che altri.

Può mostrarci le fallacie dei nostri ragionamenti, i vicoli ciechi mentali, le storie che ci raccontiamo che ci fanno stare male.

Può mostrarci la via ma non può percorrerla al posto nostro. Spetta a noi intraprendere il percorso.

È possibile ricevere una consulenza psicologica gratuita?

Si, il primo incontro tramite lo Psicologo della ASL è gratuito, quelli successivi sono tutti compresi al prezzo di un ticket. Il Sistema Sanitario Nazionale, tramite le ASL di zona, mette a disposizione dei cittadini la possibilità di svolgere 5-8 sedute dallo Psicologo al costo complessivo di un ticket, cioè 35 euro totali, con la prima consulenza psicologica gratuita. A volte il numero di sedute può variare leggermente da regione a regione mentre il sistema di erogazione rimane invariato.

Come funziona

Chiedere l’impegnativa al proprio Medico di Medicina Generale (Medico di base)

È necessario rivolgersi al proprio Medico di Medicina Generale che vi informerà sulle modalità e i luoghi in cui recarvi, fornirà l’impegnativa per prenotare la prima consulenza e pagare il ticket.

In alternativa ci si può rivolgere al consultorio

È possibile anche rivolgersi a un consultorio di zona che vi fornirà tutte le indicazioni necessarie per chiedere aiuto.

Appena si è in possesso dell’impegnativa del Medico curante si può telefonare all’ASL di competenza e prendere appuntamento per iniziare gli incontri con lo Psicologo.

In alternativa si può telefonare direttamente all’ASL di zona e chiedere le informazioni di cui avete bisogno, è comunque necessaria l’impegnativa del medico per prenotare le sedute tramite la ASL.

L’impegnativa è rinnovabile, per cui non c’è un limite alle sedute che si possono svolgere.

Chi ha diritto al supporto psicologico gratuito?

Seguendo l’iter spiegato poco fa tutti possono accedere all’aiuto di uno Psicologo pubblico, non ci sono limiti di reddito, è un servizio sanitario offerto dalla sanità pubblica.

Quanto tempo devo aspettare per un appuntamento da uno Psicologo della ASL

Le tempistiche possono variare da poche settimane di attesa a diversi mesi. Non esiste una risposta universale poiché dipende dal numero di richieste che riceve la ASL a cui vi rivolgerete, dal numero di psicologi disponibili e dall’organizzazione della struttura.

Consulenza psicologica online gratuita

Segnaliamo Psicologi Online, un sito ufficiale che offre la possibilità di ricevere aiuto psicologico online. Alcuni professionisti, che aderiscono alla piattaforma, mettono a disposizione la possibilità di ricevere la prima seduta gratuitamente e di sapere in partenza il tariffario dello psicologo a cui ci si rivolge.

Quanto costa uno psicologo privato?

In media il costo di uno psicologo privato è tra 50 e 100 euro a seduta. Il vantaggio di rivolgersi a uno psicologo privato è la possibilità di scegliere il professionista a cui rivolgersi, la flessibilità di orari, le tempistiche di gran lunga inferiori alla sanità pubblica (da un privato si può avere un appuntamento nel giro di qualche giorno).

Condividi:

Lascia un commento