Fase 2 Coronavirus: Novità dal DPCM del 26 Aprile | Lab Care

Orario : Dal Lunedi al Venerdi - 9:00-13:00 - 14:00-17:30
  Contattaci : 06 4872307

Fase 2 Coronavirus DPCM del 26 Aprile 2020

Fase 2 Coronavirus: Novità dal DPCM del 26 Aprile

Seguici sui Social:
0
fb-share-icon0
16
fb-share-icon20

Vediamo le novità per la Fase 2 del lockdown da Coronavirus, introdotte dal DPCM del 26 Aprile 2020, come la possibilità di andare a trovare i parenti, fare sport individuale all’aria aperta e il cibo da asporto per bar e ristoranti. 

Cosa cambia dal 27 Aprile 2020

Oggi ripartono i cantieri edili, per l’edilizia scolastica, carceraria e per il contrasto al dissesto geologico. Ripartono anche le aziende industriali e produttive, strategiche per l’esportazione all’estero.

Rinnovato il bonus di 600€ euro a liberi professionisti, partite iva e lavoratori autonomi. 

4 Maggio

Visite ai parenti

La novità più grande riguarda la possibilità di spostamento per andare a trovare i parenti diretti, mantenendo il divieto di assembramento, le distanze di sicurezza e la mascherina. Bisognerà continuare ad utilizzare l’autocertificazione. 

Continuano ad essere vietati tutti gli altri spostamenti.

Attività sportiva all’aperto anche lontano da casa

Sarà possibile fare sport individuale all’aria aperta, senza formare gruppi e mantenendo la distanza di sicurezza dagli altri. Si può fare sport in montagna e al mare.

Mascherina obbligatoria nei luoghi chiusi

Sarà obbligatorio indossare la mascherina all’interno di tutti i luoghi chiusi come negozi, uffici, fabbriche, anche all’interno di mezzi pubblici come autobus, treni, metropolitane e aerei.

Prezzo bloccato delle mascherine

Il prezzo massimo delle mascherine è fissato a 0,50 euro al pezzo e saranno esenti da iva.

Parchi pubblici

Riaprono parchi e giardini pubblici, potranno essere frequentati ma rimane il divieto di assembramento e di formare gruppi.

Si potranno fare i funerali ma non le messe

Si potranno fare i funerali, con un massimo di 15 persone, saranno ammessi soltanto i familiari più stretti, ci sarà l’obbligo di indossare le mascherine e di mantenere la distanza di sicurezza. Le messe continueranno ad essere vietate.

Ripartono i cantieri per le ristrutturazioni private

I cantieri privati per la ristrutturazione di case ed edifici privati potranno ripartire.

I ristoranti e il cibo da asporto 

Bar e ristoranti potranno fare servizio solamente da asporto, da consumare a casa o in ufficio, rimane il divieto di apertura al pubblico.

18 Maggio

Negozi e vendita al dettaglio

Dal 18 Maggio potranno riaprire i negozi di vendita al dettaglio, come negozi di abbigliamento, calzature, gioiellerie, negozi di oggettistica per la casa. 

Musei e mostre

Riapriranno mostre e musei, con ingressi contingentati, rimane il divieto di aggregazione, di manifestazioni ed eventi. 

No a concerti, teatri, sale da ballo, pub e discoteche

Continueranno ad essere chiusi e non ci sono novità all’orizzonte. 

Allenamenti di squadra

Gli atleti professionisti e non professionisti potranno ricominciare a fare allenamenti di squadra mantenendo le distanze di sicurezza. 

1 Giugno

Riaprono bar e ristoranti

Riaprono bar, ristoranti, gelaterie, pasticcerie e tutte le attività di ristorazione in generale. Le attività di ristorazione saranno obbligate a mantenere una distanza tra i tavoli di almeno due metri. Camerieri e cuochi saranno obbligati ad indossare guanti e mascherine. 

Parrucchieri, estetiste, tatuatori

Ripartiranno parrucchieri, tatuatori ed estetiste, ma potranno ricevere solo su appuntamento, con l’obbligo di un lavoratore per cliente. Saranno obbligatori guanti e mascherina sia al cliente che al lavoratore.

17 Giugno 

Esami di maturità e di terza media

Il 17 Giugno dovrebbero iniziare gli esami di maturità, che consisteranno in un’unica prova orale svolta a scuola e non a distanza, mentre per gli esami di terza media è prevista solamente la consegna delle tesine senza effettuare l’esame.

Fonti:

Testo integrale del Decreto 

Qui potete trovare il testo integrale del DPCM del 26 Aprile 2020.

Crediti: Icona disegnata da Vitaly Gorbachev su www.flaticon.com

Seguici sui Social:
0
fb-share-icon0
16
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti piace il nostro blog? Aiutaci a crescere :)