Assistenza Anziani a Domicilio

Assistenza Anziani a domicilio

Qui trovi tutte le informazioni riguardo assistenza domiciliare per anziani, erogata da Lab Care nelle zone di Roma, Latina e comuni limitrofi. Se vuoi richiedere un assistente o parlare al telefono con noi puoi andare direttamente in fondo alla pagina e cliccare su contattaci. Sempre qui dentro potrai trovare informazioni e consigli su come assistere i tuoi genitori anziani, come richiedere la legge 104 e come richiedere assistenza domiciliare integrata (ADI).

Come richiedere Assistenza Anziani

Il nostro servizio di assistenza anziani viene erogato con operatori e infermieri qualificati, esperti nei trattamenti domiciliari ad alta intensità. Il servizio è organizzato e pianificato sulle esigenze dell’assistito e della sua famiglia.

Il nostro obiettivo è alleviare la sofferenza, aiutare le persone in difficoltà a ricevere le cure che necessitano nel calore della propria casa e della propria famiglia.

Siamo specializzati in assistenza domiciliare, ce ne occupiamo da oltre 10 anni: si fidano di noi anziani, disabili, persone con fragilità, pazienti con tracheostomia, con stomie, giovani e adulti con autismo, persone allettate.

Siamo una cooperativa di assistenza socio-sanitaria specializzata, non un’agenzia interinale.

Il nostro collettivo è composto da professionisti socio-sanitari qualificati, con referenze e abilitati all’esercizio della professione. Offriamo un servizio completo, sicuro, che comprende le sostituzioni in caso di assenza dell’operatore, i nostri servizi possono essere detratti come spese sanitarie nella dichiarazione dei redditi. Siamo autorizzati dalla Regione Lazio, puoi trovare il numero di autorizzazione e la nostra partita iva in fondo al sito web.

Di seguito puoi trovare alcuni dei nostri servizi:

Assistenza per Anziani
Un assistente domiciliare qualificato può prendersi cura di un anziano fragile, impedire che avvengano incidenti domestici, tenergli compagnia, farlo svagare, aiutarlo nei pasti e nell’igiene personale.

Assistenza domiciliare integrata

Come richiedere assistenza domiciliare per anziani gratuita

Il servizio sanitario nazionale garantisce l’erogazione di assistenza domiciliare integrata (ADI), che viene organizzata e gestita dalle Regioni. Il servizio serve a garantire l’assistenza necessaria agli anziani e disabili che non possono lasciare il proprio domicilio.

Come attivare l’assistenza domiciliare integrata (ADI)

La via più breve e diretta per attivare l’ADI è di rivolgerti al tuo medico di base che può aiutarti ad avviare l’iter e svolgere le pratiche. Egli si occuperà di inviare la pratica al CAD (Centro Assistenza Domiciliare) della ASL del tuo territorio e ti fornirà tutte le informazioni necessarie.

L’Unità di Valutazione Multidimensionale (UVM) riceve la pratica ed elabora il Piano Assistenziale Individualizzato (PAI): quest’ultimo è un documento redatto da un’equipe di medici specialistici, che contiene tutte le informazioni sulle cure, i trattamenti per il paziente, le figure che se ne occuperanno. Verrà condiviso con il paziente, il caregiver e lo stesso medico di base.

Definito il PAI può iniziare l’erogazione dell’assistenza ADI.

Assistere i propri genitori anziani non autosufficienti

Come comportarsi, a chi rivolgersi, quali servizi si possono richiedere

Se hai bisogno di prestare assistenza ad un genitore anziano, un figlio o parente puoi seguire questo iter:

  1. Rivolgiti al tuo Medico di Base che ti spiegherà con chiarezza tutte le procedure da svolgere, i diritti dell’assistito e del suo caregiver, le agevolazioni a cui avete accesso
  2. Richiedi l’accertamento sanitario dell’handicap all’INPS
  3. Attiva il CAD per ricevere assistenza domiciliare integrata (ADI)
  4. Richiedi le agevolazioni fornite dal Servizio Sanitario Nazionale, dall’INPS, riconosciute dalle Leggi 104 e 162
    1. Alcune di esse sono: pensione di invalidità, accompagno, permessi retribuiti, contributi economici
  5. Se l’assistenza del CAD non è sufficiente, puoi richiedere assistenza ad un cooperativa di assistenza domiciliare, ad un ente territoriale o assumere una badante privatamente

Legge 104 e assistenza anziani

Diritti, permessi, agevolazioni, bonus economici

Il riconoscimento della Legge 104 permette di ottenere diverse agevolazioni, tra cui:

  • permessi retribuiti di 3 giorni mensili, frazionabili in ore
  • congedo straordinario retribuito di 2 anni
  • agevolazioni fiscali per spese mediche e di assistenza specifica
  • pensione anticipata (APE Sociale)
  • diritto di scelta della sede lavorativa più vicina al proprio domicilio
  • divieto di trasferimento in altra sede senza il proprio consenso
  • possibilità di rifiutare un trasferimento lavorativo
  • diritto di astensione facoltativa dal lavoro fino a 3 anni (per genitori di un minore portatore di handicap grave)
  • in alternativa al diritto di astensione dal lavoro, si può scegliere di convertirlo in 2 ore di permesso giornaliero retribuito

Inoltre, con la Legge 162:

  • si ha opportunità di richiedere assistenza domiciliare ad una cooperativa o altro ente, che verrà finanziata dal proprio Comune di residenza
  • si può assumere una badante privatamente, in alternativa all’assistenza domiciliare

Assistenza Ospedaliera

Il servizio di Assistenza Ospedaliera è organizzato per fornire supporto a persone con fragilità ricoverate in ospedale o in strutture, che hanno necessità di avere qualcuno vicino che possa prendersi cura di loro, sorvegliarle, monitorare le condizioni di salute e tenerle compagnia.

Un assistente qualificato in ospedale non lascia mai solo l’assistito, si occupa delle attività di base come assistenza per i pasti, supporto nella deambulazione per evitare rischi e cadute, trascorrere la notte con l’assistito, aiuto per l’igiene personale, socializzazione e svago.

Il servizio può essere richiesto di giorno, di notte, su breve e/o su lungo orario.

I prezzi dell’assistenza domiciliare

Stabilire delle fasce di prezzo standard è complicato poiché le richieste di una famiglia sono diverse da quelle di un’altra. Ogni servizio viene disegnato e organizzato su misura per le esigenze dell’assistito e della sua famiglia. Siamo a disposizione per trovare una soluzione per le tue necessità, puoi richiedere un preventivo gratuito qui.

A chi si rivolge il servizio di assistenza anziani a domicilio?

Anziani non autosufficienti con necessità di aiuto nei pasti, sorveglianza, igiene personale

Figli con genitori anziani che non hanno possibilità di occuparsi full-time dell’assistenza

Chi ha bisogno di assistenza notturna o assistenza diurna

Anziani con patologie croniche, gravi e debilitanti

Persone ricoverate con necessità di un’assistente supplementare in ospedale

Persone che abbiano necessità di monitorare costantemente il proprio di stato di salute

Hai bisogno di un preventivo gratuito di assistenza domiciliare?